Autore: federico

The Lost Brother

The Lost Brother

I took a boat to my old country. A sea of words has come trough time and space. I dived in it. Suddendly, an ocean. At night, tears slips down on my cheeks. embers of flesh, turns them to clouds. This morning, a fluffy foam fulfills the sky as a white souvenir. The lost brother …

+ Read More

Lettere di Henry Vittel Tonnée

Lettere di Henry Vittel Tonnée

LETTERE Nice, 18 maggio 1947 Adieu, mon amour. Sono costretto a fare ciò che faccio: lasciarti. Lo so. Abbiamo Svalvolerio da crescere. Ma tu non hai nemmeno provato a rendermi felice. Je vouloir etre heureux, ne ho il diritto. Tu sei una donna vraiment difficile. Ma il mio squarcio di cielo, il mio pezzo di …

+ Read More

Bukowski Lungo Mar

Bukowski Lungo Mar

Agosto 2018, Pescara.   Duke Ellington racconta che il momento migliore per comporre era quando si svuotava il locale. Per me è quando comincia ad animarsi. Scrivo seduto ad un tavolino del , mentre il personale prepara i tavoli per la cena. Le ragazze parlano tra di loro ad alta voce. Una di loro dirige …

+ Read More

U Welcome

U Welcome

Nella pagina LIBRARY troverete documenti e scritti ritrovati in rete o nelle riserve indiane dei tanti libri e dei molti hard disk che abitano, se pur contro la mia volontà, tra neuroni, scaffali  e stanze.  Pagine e bit che sono stati sostegno o rivelazione, su cui ho basato ulteriori ricerche o che hanno in qualche modo fatto …

+ Read More

L’Artefatto e l’Azienda

L’Artefatto e l’Azienda

“La giustificazione dell’affermazione di Napoleone (sempre che sia autentica) che coloro i quali si formano un’immagine di tutto non sono adatti al comando, si può trovare nel primo di questi difetti. Un comandante che affronti una battaglia avendo davanti a sé l’immagine di come un dato combattimento si era svolto in una data occasione, due …

+ Read More

Senza stelle eravamo, quella sera

Senza stelle eravamo, quella sera

  Non vidi stelle brillare quella sera. Soltanto, scorsi da lontano un’improbabile costellazione di pianeti che giravano (girollan, girollanz, girollanzon) ciascuno sul proprio asse, vorticando a folle velocità. Non vidi stelle brillare ma cupi pianeti, che schizzavan un nero astrale, come di seppie, avvolti in mantelli d’inconsistente nebbia lattiginosa. Non vidi stelle brillare, ma tra …

+ Read More

Henry Vittel Tonnée

Henry Vittel Tonnée

Henry Vittel Thoné 1908-1998 vide i suoi natali in una famiglia dell’aristocrazia di VilleTrouvèNeuf sur Mer, un piccolo paesino nell’entroterra di Toulon, nella regione di Provence Cote d’Azur. La madre, Genevieve du Chemin Du Fer, morì di parto. Ella, nota filantropa, aveva dedicato tutta la vita alla cura dei vitelli podalici segnati da zoppìa. Il …

+ Read More

Κεφαλονιά

Κεφαλονιά

In St.Nicholas Catholic Church in Argostoli, the slim yellow votive candles slightly turns to a pale green. A marble basin, full of water and half filled with small sea pebbles, hosts all lighted candles. Emerging from water, in the middle of the basin, a perpetual flame serves like a lighthouse for a boat: guide alone …

+ Read More

Trabajar, todos y conjuntos

Trabajar, todos y conjuntos

Quante cose diamo per scontate… Questa mattina mi sono svegliato senza turbamenti. Ho aperto gli occhi, uno alla volta, mentre svagati pensieri scorrevano in autonomia, sullo schermo sfocato del mio risveglio. Un brivido di freddo mi stava attraversando, felice; è fine luglio, nella città di Roma. Quest’anno l’alba è ancora fresca. Una gamba cade giù …

+ Read More